Concorso di calligrafia cinese a Ginevra 2015

unigen-2015Giornata di calligrafia cinese
Journée de calligraphie chinoise
Ginevra, UNI Mail, Università di Ginevra
Sabato 26 settembre 2015

Seconda edizione del concorso svizzero di calligrafia cinese, aperto a tutti i residenti in Svizzera, organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università di Ginevra diretto dal Professor Basile Zimmermann. L’iniziativa è stata resa possibile in particolare dal lavoro organizzativo e di coordinamento della Vice-direttrice Professoressa Xiurong Zhao coadiuvata dai Signori Fabien Scotti, Letitia Flueck e Alain-Vincent Hurlimann.

Quest’anno il concorso è stato dedicato alla scrittura in kaishu.
I candidati hanno eseguito nello stile di Yan Zhenqing due poesie Tang su foglio 35×100 cm. Una calligrafia è stata presentata già ultimata e sigillata; l’altra è stata eseguita sul posto, in pubblico, durante un tempo massimo di 20 minuti, entro i quali non si potevano fare più di due tentativi.

La giuria era composta da:

Zhang Benyi, direttore della biblioteca di Dalian, letterato e rinomato calligrafo;
Wang Fei, Calligrafo dell’Unità di studi cinesi, Università di Ginevra;
Bruno Riva, calligrafo e Coordinatore generale della Confederazione europea di calligrafia.

L’Associazione culturale shodo.ch ha partecipato con Fabrizio Piotti che ha ricevuto uno dei cinque Primi premi previsti dal regolamento e Sergio Vannetti che ha ottenuto un terzo premio.

Gli altri quattro primi premi sono stati attribuiti a Hélène Stakowski, Félix Plattner, Sabrina Buemi e Catherine Meylan della scuola di calligrafia Le Poisson Mandarin di Ginevra.

La giuria ha voluto assegnare un premio speciale a Lili Ji per la sua particolare perizia tecnica e compositiva, oltre che a Jean Sahli, Jeanne Pache e Gabrielle Zryd.

La manifestazione ha riscosso un ottimo successo di pubblico che ha potuto osservare i concorrenti all’opera e confrontare i diversi gradi di perizia tecnica, la diversa espressività di tratto, le variazioni nella postura, ecc.

La giornata si è conclusa con una dimostrazione calligrafica dei tre membri della giuria.

Il concorso calligrafico, che ha avuto luogo nella grande hall dell’UNI Mail, è stato preceduto da due conferenze:

« L’histoire des Tang au travers de la poésie »
del Professor Liu Houbin, Decano della School of History de l’université Renmin

« Écrire et réciter la poésie des Tang »
del Professor Zhang Benyi, Direttore della biblioteca di Dalian

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail