Shodo a Japan SunDays 2014

Seminario e performance di calligrafia giapponese
a cura dell’Associazione culturale shodo.it
presso WOW Spazio Fumetto in viale Campania 12 a Milano
nell’ambito di Japan SunDays
domenica 11 maggio 2014   

japan-sundays-workshop

Seminario di calligrafia giapponese
Domenica 11 maggio 2014
dalle ore 10 alle 13

Tre ore di pratica calligrafica adatta a principianti e avanzati.

Animano il seminario il maestro Bruno Riva e i calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it.
Massimo 30 partecipanti.
Costo di partecipazione 15 euro, incluso l’uso del materiale; i modelli e le calligrafie realizzate dai partecipanti saranno a loro disposizione.
Prenotazione obbligatoria!  scrivere a:
japan.sundays(CHIOCCIOLA)gmail.com
oppure telefonare allo 0249524744

 

Performance di calligrafia giapponese
Domenica 11 maggio 2014 alle ore 16

Performance di calligrafia giapponese del maestro Bruno Riva e di alcuni calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it che eseguiranno con pennelli di varie dimensioni un «percorso calligrafico infernale» su teli di grande formato.

japsund2014-poster

 

Seminario e performance a Japan SunDays

Venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 maggio a Milano presso WOW Spazio Fumetto si terrà la seconda edizione di Japan SunDays.

Domenica 26 maggio 2013 dalle ore 10.15 alle 13.15
Seminario di calligrafia giapponese a cura dell’Associazione culturale Shodo.it

こらこら一。。。 volete scrivere con noi ? バシャ バシャ!

Scrittura a pennello di singoli kanji ma soprattutto di espressioni e onomatopee in katakana e hiragana. Tre ore di pratica calligrafica adatta a principianti e avanzati in uno stile espressivo ma soprattutto… semplice !
Animano il seminario il maestro Bruno Riva e alcuni calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it.
Massimo 30 partecipanti.
Costo di partecipazione 15 euro, incluso l’uso del materiale; le calligrafie realizzate saranno a disposizione dei partecipanti.
Per iscrizioni ai laboratori scrivere a japan.sundays@gmail.com
o telefonare allo 0249524744

(こらこら一 : ehi, ehi   / バシャ : splash)

locandina-JapanSundays

Domenica 26 maggio 2013,  ore 16,00-16,30

Dimostrazione di calligrafia in kana della maestra calligrafa giapponese Yamada Tomie

Domenica 26 maggio 2013,  ore 16,30-17,00

Mansho 漫書
Performance di calligrafia giapponese del maestro Bruno Riva che eseguirà con pennelli di vario formato un « percorso calligrafico » alternando kanji e kana su una superficie composta da grandi fogli.

Wow Spazio Fumetto
viale Campania, 12
Milano

Come si arriva:

Tram: 27. Autobus: 73. Filobus: 90, 91, 93.
Passante ferroviario: fermata Porta Vittoria.

Visualizza la MAPPA in Google Maps

http://japansundays.wix.com/japansundays

programma-JapanSundays

 

Workshop calligrafia di base con il maestro Nakajima

L’ Associazione Culturale ARTE GIAPPONE
propone:
Workshop ”SHO – calligrafia giapponese”

Nakajima Hiroyuki

foto: Flavio Gallozzi

 

Il calligrafo giapponese Hiroyuki NAKAJIMA è disposto a organizzare il workshop della calligrafia fondamentale – “書sho”  – per coloro che fossero interessati.

su prenotazione, max 6 posti: martedì 28 Maggio 2013, dalle 17:00 alle 19:00
40 euro (comprensivi del materiale)

Si prega di confermare la partecipazione telefonicamente oppure per e-mail o fax.
e-mail: arte.giappone [AT] libero.it
tel&fax : 02.865138

 Associazione Culturale ARTE GIAPPONE
Vicolo Ciovasso, 1 Milano 20121
orario :14 :00-19 :00
Lunedì, Sabato e Domenica chiuso
T&F 02-865138
http://artegiappone.com/

Nakajima Hiroyuki: SHIZEN

Segnaliamo con piacere la mostra del maestro Nakajima 
presso
PARAVENTI GIAPPONESI – GALLERIA NOBILI

 Hiroyuki Nakajima
 SHIZEN
 自 然
 A cura di Matteo Galbiati

Inaugurazione:
MERCOLEDÌ 9 MAGGIO 2012 ORE 18.30
Via Marsala 4  20121, Milano
La mostra proseguirà fino al 9 Giugno 2012
Orari: Lunedì ore 15.30-19.00  Martedì-Sabato 11.00-19.00

Performance:
MERCOLEDÌ 9 MAGGIO 2012 ORE 20.30
Durante la serata dell’inaugurazione Nakajima presenterà al pubblico una performance di scrittura in cui mostrerà il particolare metodo di realizzazione delle sue opere.

Lezione:
SABATO 19 e GIOVEDÌ 24 MAGGIO 2012
Per le giornate del 19 e 24 maggio sono previste due lezioni di calligrafia tradizionale giapponese tenute da Nakajima, in cui ogni partecipante avrà modo di realizzare un’opera originale partendo dalla scrittura con gli ideogrammi. Per l’adesione è richiesta una previa prenotazione.

Nakajima Hiroyuki , 旦 Tan (Sole), 2011, inchiostro su carta, 38x50 cm

Nakajima Hiroyuki:
è nato in Giappone nel 1956, iniziò a studiare la calligrafia Giappone all’età di 6 anni e continuò la pratica mentre frequentava il corso post-laurea di “Industrial Engineering Study <architectonics>” presso la Chiba University in Giappone. Dal 2000 tiene esibizioni e performance in Italia, Francia, Finlandia, Germania e Stati Uniti. Nel 2006 partecipa al 60th Avignon Festival in Francia. Nel 2008 fissa il suo studio a Milano e tiene la performance “ Vivere ” alla Triennale di Milano nel 2010.     

www.nakajimahiroyuki.jp

Paraventi Giapponesi – Galleria Nobili
 via Marsala 4  20121 Milano
tel. +39 02 6551681
info[AT]paraventigiapponesi.it

www.paraventigiapponesi.it


a Milano “Mottainai! (oh, che spreco!)”

L’associazione culturale shodo.it
presenta la mostra
“Mottainai! (oh, che spreco!)”
riflessioni sul tema da parte dell’accademia di calligrafia Ruimo

Da martedì 17 a domenica 22 aprile 2012
presso la Libreria Azalai,
via Gian Giacomo Mora 15
Milano

giovedì 19 aprile dalle ore 18.00 rinfresco calligrafico

Con il termine “Mottainai!” in giapponese si esprime rammarico per lo spreco di oggetti materiali, di tempo e di ogni altra risorsa preziosa.
Quando si riceve un regalo o un’attenzione, questa espressione viene usata come formula di cortesia per sottolineare la generosità del donatore.

La parola “mottai” indicava in origine  la dignità intrinseca in ogni oggetto materiale: la sacralità delle cose. La costruzione negativa “mottainai”, che significa letteralmente “non avere mottai” veniva usata nella tradizione buddhista per lamentare lo spreco o l’abuso di qualcosa di sacro o degno di grande rispetto.

Oggi non sprecare significa dare attenzione al futuro del mondo. “Mottainai!” diventa il simbolo di una nuova tendenza, che reagisce al consumismo in nome di uno stile di vita più semplice e più libero, all’insegna del riciclo, del riutilizzo, del rispetto per gli oggetti che è insieme rispetto per l’ambiente.
La mostra presentata da shodo.it si colloca nella settimana del Salone del Mobile per ricordare che anche l’arte della calligrafia sino-giapponese può contribuire alla riflessione su questi temi.
Sono esposte opere prodotte dall’accademia di calligrafia Ruimo diretta dal maestro Bruno Riva, insieme a opere di calligrafi europei, cinesi, coreani e giapponesi amici dell’associazione shodo.it, tra cui  Ruan Zonghua, Ye Xin, Yamada Tomie,  Nakajima Hiroyuki.

Durante la mostra sarà possibile partecipare a workshop di calligrafia:

sabato 21 aprile ore 14.30-18.30 calligrafia in kanji con il maestro Bruno Riva
domenica 22 aprile ore 15-18  calligrafia in kana con la maestra Yamada Tomie

Per informazioni e iscrizioni scrivere a:
katia[chiocciola]shodo.it

 


Mottainai! a Treviso

MOTTAINAI 勿体無い (oh, che spreco!)
Performance e workshop dedicato alla calligrafia a Treviso.
14-15 Aprile 2012

L’associazione culturale shodo.it interviene nell’ambito della manifestazione  Nipponbashi con il  maestro calligrafo Bruno Riva e la nostra presidente Katia Bagnoli che terranno un workshop (numero di posti limitato) e una performance pubblica sul tema “MOTTAINAI! (oh, che spreco!)” , tema che sarà poi sviluppato nell’omonima mostra allestita a Milano dal 17 al 22 aprile.

 

Sabato 14 aprile – workshop di shodo
(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA attraverso il modulo online)
http://www.nipponbashi.it/programma-nipponbashi/prenotazione-workshop-di-shodo/

Location:
Salone Borsa presso Camera di Commercio
‪Piazza della Borsa, 3/B‬
31100 Treviso TV

Entro le 9.30
    •  Definizione delle postazioni di lavoro
    •  Distribuzione dell’attrezzatura e della documentazione didattica
9.30 – 12.30: Prima sessione di attività
    •  Accoglienza: presentazione della giornata;
    •  Breve introduzione sull’attrezzatura e su alcuni aspetti pratici riguardanti l’esecuzione      calligrafica;
    •  Breve dimostrazione di scrittura di una prima serie di caratteri;
    •  Inizio delle attività pratiche su fogli di piccole e grandi dimensioni;
    •  Esecuzione dei tratti di base su grandi fogli e scrittura su fogli piccoli di una parte dei       caratteri mostrati in precedenza.
12.30 – 14.30: Pausa per lavare i pennelli, sistemare la sala e pranzo
14.30 – 18.30: Seconda sessione di attività
    •  Breve introduzione teorica alla storia della scrittura e della calligrafia illustrata da esempi  eseguiti appositamente;
    •  Esempio di scrittura di alcuni altri caratteri nelle forme normale e semicorsiva;
    •  Esecuzione dei caratteri mostrati: prima copia su fogli piccoli e in seguito loro libera interpretazione su fogli grandi.

Domenica 15 aprile – performance di shodo ad accesso libero e gratuito

Location:
Piazza della Borsa
‪31100 Treviso TV‬
 (in caso di pioggia la performance si svolgerà all’interno del Salone Borsa)

Orario:
11.00 – 11.30
Prima dell’inizio vi sarà una breve presentazione dell’evento e una distribuzione gratuita al pubblico del testo che sarà calligrafato nel corso dell’intervento.
L’azione calligrafica si svolgerà su una superficie rettangolare di circa 7×10 metri.
Note importanti per accedere alla performance:
    •  il pubblico non dovrà avvicinarsi a meno di un metro dai fogli;
    •  chi sarà vicino al luogo dell’intervento potrà sicuramente attendersi di ricevere degli spruzzi d’inchiostro.
Durante l’esecuzione da parte del maestro Bruno Riva dei caratteri indicati nel testo distribuito, nelle cinque maggiori forme di scrittura, in dimensioni diverse, interverrà anche la calligrafa Katia Bagnoli. L’azione si concluderà con l’esecuzione calligrafica gestuale di tre caratteri per mezzo di un pennello di grandi dimensioni.
Al termine del loro intervento i due calligrafi, coadiuvati dalla scrittrice e calligrafa Carmen Covito, presente per documentare la manifestazione, saranno a disposizione per rispondere alle domande del pubblico.