Shodo.it a MA(N)GAZINE

Dal 22 al 25 novembre 2016 GROSSETTI ARTE CONTEMPORANEA e MUSEOTEO+ presentano la mostra MA(N)GAZINE, in occasione della pubblicazione del numero 40 della rivista internazionale di arte contemporanea MUSEO TEO ARTFANZINE dedicata alle relazioni tra Italia e Giappone attraverso esperienze e storie personali, un progetto di Giovanni Bai e Carolina Gozzini.
In mostra le opere degli artisti che hanno collaborato alla realizzazione della rivista: Katia Bagnoli, Giovanni Bai, Lorenzo Barassi, Lara Mats Bergquist, Doretta Cecchi, Vincenzo Coronati, Francesco Flamini e Marco de Barba, Edoardo Fontana, Flavio Gallozzi, Taruho Inagaki, Hiro Nakano, Tomoko Nagao, Bruno Riva, Takako Saito, Masa Washio.

INAUGURAZIONE martedì 22 novembre 2016. Dalle 18.30 presentazione della rivista con interventi dei collaboratori, accompagnata da azioni ed eventi: presentazione degli abiti realizzati per MUSEOTEO+ da Carolina Gozzini e Gonaria Morittu, cosplay, esibizione di tango argentino a cura di Makiko Mori e Angela Costanzo.

FINISSAGE venerdì 25 novembre 2016. Dalle 18.30 sono previsti: presentazione di ikebana a cura del Centro di Cultura Giapponese, cerimonia del tè a cura di Alberto Moro dell’Associazione Giappone in Italia, intervento musicale di Luca Saccogna as Luca Pikat, performance calligrafica di Bruno Riva a cura di shodo.it

INVITO MANGAZINE MT GROSSETTI ARTE

Nel 2016 corre l’anniversario dei centocinquant’anni delle relazioni tra Italia e Giappone e MUSEOTEO+ partecipa alle celebrazioni pubblicando MA(N)GAZINE un numero della rivista MUSEO TEO ARTFANZINE dedicata alle relazioni tra Italia e Giappone attraverso esperienze e storie di persone che vivono dall’altra parte del mondo rispetto a dove sono nate, o che vi hanno vissuto e sono ritornati (italiani in Giappone e giapponesi in Italia, insomma, ma anche giapponesi in Giappone e italiani in Italia…), di chi vive o ha vissuto da straniero, a volte sentendosi tale anche nel luogo di origine, o forse un po’ alieno.
Nella rivista contributi di: Keiko Ando Mei, Giovanni Bai, Andrea Bader, Lorenzo Barassi, Katia Bagnoli e Bruno Riva, Doretta Cecchi, Vincenzo Coronati e Amaranta Pedrani, Francesco Flamini e Marco de Barba, Edoardo Fontana, Christian Gangitano, Flavio Gallozzi, Elisabetta Gozzini, Carolina Gozzini, Taruho Inagaki, Tosio Kojima, Katsuya Komagata, Yuki Kumagawa, Matilde C., Andrea Mauri, Nicoletta Meroni, Makiko Mori, Alberto Moro, Michiyo Murakami, Shin Murakami, Hiro Nakano, Lucia Salvan, Francesca Simone, Mario Tedeschi, Luca Saccogna, Takako Saito, Urara Sakai, Masa Washio, Claudia Zanfi.

La mostra MA(N)GAZINE presenta le opere degli artisti che hanno collaborato alla realizzazione della rivista: alcuni lavori sono stati realizzati appositamente come i progetti fotografici di Mario Tedeschi sulle giovani coppie italo-giapponesi e quello di Lorenzo Barassi sulla simmetria/asimmetria delle architetture di Tokyo o le calligrafie elettroniche di Giovanni Bai, da cui sono stati ricavati gli abiti di Carolina Gozzini e Gonaria Morittu. Altri autori presentano i progetti su cui da tempo lavorano come Fukushima mon amour di Vincenzo Coronati, le fotografie di Flavio Gallozzi dedicate al gesto nella pratica artistica giapponese, le xilografie di Edoardo Fontana, le calligrafie di Katia Bagnoli e Bruno Riva, le sperimentazioni di Francesco Flamini e Marco de Barba, le allegorie della società globalizzata e dei consumi di massa di Tomoko Nagao. E ancora i videoblog di Masa Washio e una selezione dalla collezione di Museo Teo: Doretta Cecchi, Taruho Inagaki, Tosio Kojima, Hiro Nakano, Takako Saito, due stampe Ukiyo-e anonime (1930 circa) e oggetti pratici e devozionali.

MA(N)GAZINE
DAL 22 AL 25 NOVEMBRE 2016 INAUGURAZIONE MARTEDÌ 22 NOVEMBRE DALLE 18.30
FINISSAGE VENERDÌ 25 NOVEMBRE DALLE 18.30
GROSSETTI ARTE PIAZZA XXV APRILE 11/B PIANO INTERRATO 20121 MILANO
+39 344 2046825
galleria@grossettiart.it
http://www.grossettiart.it/
Lunedì-venerdì, 10-13; 14-18

MUSEOTEO+
museoteo@gmail.com
museoteo.blogspot.it
MANGAZINE40.BLOGSPOT.IT

Al Mudec performance e mostra: “Ama no hara (le pianure del cielo)”

 

shodologo-200 LOGO Forum_della_citta_mondo COMUNE_MILANO_LOGO logo-mudec

 

L’Associazione culturale shodo.it presenta

天の原 Ama no hara (le pianure del cielo)

Performance e mostra di calligrafia giapponese contemporanea
MUDEC – Museo delle Culture
via Tortona 56, 20144 Milano

 

Sabato 15 ottobre 2016 alle ore 18:00
performance calligrafica di Bruno Riva
con un’introduzione di Carmen Covito

Esposizione di calligrafie giapponesi contemporanee
Opere di:
Kataoka Shikō 片岡紫江 (1928-2014)
Yonemoto Kōro 米本光露 (1956-2013)
Morioka Shizue森岡 静江
Nakajima Hiroyuki 中嶋宏行
Uehira Baikei上平 梅径
Yamada Tomie 山田富江
Katia Bagnoli 山吹
Bruno Riva 河元仙

Orario mostra
sabato 15 ottobre ore 12:00-22:00
domenica 16 ottobre ore 11:00-19:00
(domenica dimostrazioni e visite guidate alla mostra)

ingresso libero

Evento promosso dal Forum della Città Mondo e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano

consolato_giap_milano-small

 

Con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano.

150° Logo

 

Evento inserito nelle celebrazioni ufficiali del 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia.

LOGO ambasciata_del_giappone

Per celebrare il 150°Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia, l’associazione culturale shodo.it presenta una performance calligrafica del maestro Bruno Riva, membro della Japan Educational Calligraphy Federation (Nihon Kyōiku Shodō Renmei). La performance è accompagnata da una mostra di calligrafie giapponesi contemporanee che sarà visitabile per due giorni nello Spazio delle Culture al MUDEC.

La calligrafia in Giappone è stata in ogni epoca un importante strumento di espressione culturale, considerata allo stesso livello artistico della pittura. Oggi si confronta con le avanguardie contemporanee pur mantenendo vivi tutti gli elementi della tradizione, e viene praticata dai giapponesi ma anche da artisti occidentali. Rappresenta quindi uno splendido esempio del dialogo tra antico e moderno, oriente e occidente, che caratterizza la cultura giapponese di oggi.

Durante la performance il maestro Riva scriverà due testi poetici su tela di grande formato (circa 2 x 14 metri).
La poesia in caratteri cinesi (kanji) scritta in orientamento orizzontale, da destra a sinistra, è il primo verso di un componimento del monaco Zen Ryōkan Taigu (1758-1831) mentre la poesia in alfabeto sillabico (kana), scritta in orientamento verticale su più colonne liberamente organizzate, da destra a sinistra, sulla parte iniziale della tela, è un waka di Abe no Nakamaro (698-770) che faceva parte della prima antologia imperiale di poesia in giapponese.
Le due poesie esprimono quindi due diverse forme di calligrafia e due diverse epoche della storia culturale giapponese: due diverse anime del Giappone, che vedremo armonizzarsi sulla superficie della tela così come sono in perfetta armonia nel grande flusso della cultura giapponese.

Il titolo «Ama no hara (le pianure del cielo)» è il primo verso della poesia di Abe no Nakamaro, in cui viene evocato il gesto dei viaggiatori che allontanandosi dall’antica capitale per andare verso occidente si volgevano ad ammirare ancora una volta la luna.

Poesia di Ryōkan Taigu 良寛大愚

Cammino lungo un corso d’acqua cercando la sorgente,
ma dove mi sembrava di vederla, stupito,
mi accorgo che la fonte di tutto non si raggiunge mai.
Ovunque il mio bastone si appoggi, scorrono mille rivoli.

(traduzione shodo.it)

步隨流水覓溪源,行到源頭卻惘然。
始悟真源行不到,倚筇隨處弄潺湲。

Poesia di Abe no Nakamaro 阿倍 仲麻呂 (698-770)

Spaziando con lo sguardo
nella piana celeste
scorgo la luna
fare capolino sulla vetta Mikasa
del monte Kasuga.
(traduzione di Andrea Maurizi)

Ama no hara / furisake mireba / kasuga naru / mikasa no yama ni / ideshi tsuki ka mo
天の原ふりさけ見ればかすがなる三笠の山に出でし月かも
(あまの原ふりさけ見ればかすがなるみかさの山にいでし月かも)

 

Mudec-shodo-2016-locandina-OK

Associazione culturale shodo.it
via Paolo Sarpi 36
20147 Milano
www.shodo.it

Cartella stampa: http://www.shodo.it/mudec-shodo-press/

Shodō a “Monferrato fluttuante”

Domenica 8 Maggio alle ore 17 nella cappella del Castello di Casale Monferrato (AL) il maestro Bruno Riva darà vita a una performance calligrafica sul tema “il riso e le rose”. Alla realizzazione parteciperanno  Katia Bagnoli, presidente dell’associazione culturale shodo.it, e Morena Mauri, Fabrizio Piotti, Marco Carboncini.

La performance è inserita nel programma di “Monferrato fluttuante”, un evento multidisciplinare di arti e culture giapponesi, dalla tradizione alla contemporaneità, che si terrà presso il Castello di Casale Monferrato (AL) dal 7 al 29 maggio per tutti i week end di Maggio. Un progetto inserito nel calendario degli eventi “Riso e Rose 2016”.

“Monferrato fluttuante”, con la direzione artistica di Christian Gancitano, intende creare  sinergia e link tra i valori del territorio del Monferrato e le sue caratteristiche con le arti giapponesi, esteticamente e storicamente da sempre attente alla natura, la sua bellezza, la sua forza a partire dai canoni di bellezza e cultura. Yuki – tsuki – hana – kaze: NEVE, LUNA, FIORI, VENTO che possiamo intercettare come valori e caratteristiche anche nel territorio del Monferrato e nelle sue splendide colline. Un connubio perfetto dopo il riconoscimento da parte dell’UNESCO dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato come Patrimonio Mondiale.

programma_pagina_unica

 

Seminari e performance a Japan Sundays 2015

locandina-japansundays2015

Japan SunDays, il festival per scoprire le arti tradizionali nipponiche e le nuove tendenze del Giappone contemporaneo, torna con la IV edizione a WOW Spazio Fumetto. Shodo.it sarà presente con due seminari e una performance calligrafica dedicati al Sutra del cuore (Hannyashingyō).

6-7 giugno 2015
Viale Campania 12 – Milano

http://japansundays.wix.com/japansundays
https://www.facebook.com/japansundays

Seminari di calligrafia in piccoli caratteri con fude pen
Sabato 6 giugno 2015
TURNO 1: dalle 10:00 alle 13:00
TURNO 2: dalle 15:00 alle 18:00

I due seminari prevedono l’esecuzione del Sutra del cuore (Hannyashingyō).  
Si potrà scrivere il testo per intero o in singole parti, in caratteri di piccolo formato
con fude pen. Queste speciali penne-pennello, molto usate anche nel disegno di manga, saranno fornite ai partecipanti insieme a tutta la documentazione necessaria al seminario.

A cura del maestro Bruno Riva e dell’Associazione culturale shodo.it

Costo: 15 euro per partecipante compreso il materiale (modelli calligrafici e documentazione sul Sutra del cuore, carta, fude pen)

Con il sostegno di Pentel Italia
LOGO-PENTEL-400

Per le iscrizioni scrivere a katia[CHIOCCIOLA]shodo.it

HSG - Ouyang_Xun

Performance calligrafica di Bruno Riva e dell’Associazione culturale shodo.it
Domenica 7 giugno 2015 ore 16:30

La performance di calligrafia su grande formato sarà il momento conclusivo di un percorso creativo a carattere collettivo che prenderà avvio sabato 6 giugno durante i seminari calligrafici dedicati alla scrittura del Sutra del cuore.
I calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it e i partecipanti ai due seminari compileranno progressivamente la scrittura dell’intero sutra su un telo di circa 4,00 x 2,40 m. Questo testo, il cui titolo completo è “Sutra del cuore della perfezione della saggezza”, conta 260 caratteri ed è uno dei più diffusi nelle scuole zen e nella tradizione mahayana.

L’opera sarà esposta in occasione della performance del maestro Bruno Riva che domenica 7 giugno alle ore 16:30 eseguirà scritte correlate al sutra su teli di grande formato, nello stile della tradizione calligrafica bokuseki.

Prajnyaapaaramitaa_Hridaya_by_Zhao_Meng_Fu_Main_Part
http://www.shodo.it/hannyashingyo/

 

Shodo a Japan SunDays 2014

Seminario e performance di calligrafia giapponese
a cura dell’Associazione culturale shodo.it
presso WOW Spazio Fumetto in viale Campania 12 a Milano
nell’ambito di Japan SunDays
domenica 11 maggio 2014   

japan-sundays-workshop

Seminario di calligrafia giapponese
Domenica 11 maggio 2014
dalle ore 10 alle 13

Tre ore di pratica calligrafica adatta a principianti e avanzati.

Animano il seminario il maestro Bruno Riva e i calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it.
Massimo 30 partecipanti.
Costo di partecipazione 15 euro, incluso l’uso del materiale; i modelli e le calligrafie realizzate dai partecipanti saranno a loro disposizione.
Prenotazione obbligatoria!  scrivere a:
japan.sundays(CHIOCCIOLA)gmail.com
oppure telefonare allo 0249524744

 

Performance di calligrafia giapponese
Domenica 11 maggio 2014 alle ore 16

Performance di calligrafia giapponese del maestro Bruno Riva e di alcuni calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it che eseguiranno con pennelli di varie dimensioni un «percorso calligrafico infernale» su teli di grande formato.

japsund2014-poster

 

Seminario e performance a Japan SunDays

Venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 maggio a Milano presso WOW Spazio Fumetto si terrà la seconda edizione di Japan SunDays.

Domenica 26 maggio 2013 dalle ore 10.15 alle 13.15
Seminario di calligrafia giapponese a cura dell’Associazione culturale Shodo.it

こらこら一。。。 volete scrivere con noi ? バシャ バシャ!

Scrittura a pennello di singoli kanji ma soprattutto di espressioni e onomatopee in katakana e hiragana. Tre ore di pratica calligrafica adatta a principianti e avanzati in uno stile espressivo ma soprattutto… semplice !
Animano il seminario il maestro Bruno Riva e alcuni calligrafi dell’Associazione culturale shodo.it.
Massimo 30 partecipanti.
Costo di partecipazione 15 euro, incluso l’uso del materiale; le calligrafie realizzate saranno a disposizione dei partecipanti.
Per iscrizioni ai laboratori scrivere a japan.sundays@gmail.com
o telefonare allo 0249524744

(こらこら一 : ehi, ehi   / バシャ : splash)

locandina-JapanSundays

Domenica 26 maggio 2013,  ore 16,00-16,30

Dimostrazione di calligrafia in kana della maestra calligrafa giapponese Yamada Tomie

Domenica 26 maggio 2013,  ore 16,30-17,00

Mansho 漫書
Performance di calligrafia giapponese del maestro Bruno Riva che eseguirà con pennelli di vario formato un « percorso calligrafico » alternando kanji e kana su una superficie composta da grandi fogli.

Wow Spazio Fumetto
viale Campania, 12
Milano

Come si arriva:

Tram: 27. Autobus: 73. Filobus: 90, 91, 93.
Passante ferroviario: fermata Porta Vittoria.

Visualizza la MAPPA in Google Maps

http://japansundays.wix.com/japansundays

programma-JapanSundays